16 febbraio 2007

Tu continuerai

a darmi del maschile anche quando avrò una quarta di reggiseno, mi dice ridendo.
Hai ragione -scusa- è che devo abituarmi, rido anche io.
Estremo come sempre nelle sue scelte. Anzi. Estrema.
Ci siamo rivisti con una scusa. Un libro. Non ti spaventare, mi aveva detto al telefono.
Ci salutiamo ridendo imbarazzati. Arrossisce sotto al trucco pesante. E anche io arrossisco.
Camminiamo.
E cerco di comportarmi come se niente fosse. Di non fare caso agli sguardi della gente. Delle ragazze, soprattutto.
Mi chiedo se anche io ho avuto lo stesso sguardo, incontrandoci.
E' già buio quando scendo dal tram. Quando mi volto per un ultimo saluto.
Ma non mi guarda. C'è qualcosa che mi turba nei suoi occhi. Qualcosa di remissivo che mi fa venire voglia di chiedere.
E che allo stesso tempo mi impone di tacere.


[...I fell in love with a dead boy...]

2 commenti:

disguido ha detto...

adesso ti manca solo di riportare i vecchi commenti dal vecchio blog sui vecchi post copiati sul nuovo blog! :o)
oh su splinder come si fa a mettere i link??

tracina ha detto...

hehehe mi accontento di poter rimettere i post^^
i link su splinder..mmh..nell'edit c'è la sezione per i link..ma credo si possano inserire anche direttamente nel template..chiedi a ossimoro,è lei che sta su splinder mica io :P