11 febbraio 2008

La luce

riflessa sul vetro della finestra di fronte riempie la stanza. E' accecante se la guardo dritta in faccia. Poi si attenua lentamente e scende. E scende piano il sole. Timido. Dietro l'orizzonte breve dei palazzi.
E' ancora giorno e in questa stanza già tramonta il sole. Si spegne l'ultimo riverbero di luce. Se chiudo gli occhi vedo solo macchie rosse e bianche.

hinomaru
[...say you need it when you don't...]

2 commenti:

Blanca ha detto...

Le stanze assolate e i soffitti, favoriscono le riflessioni...

nonsisamai ha detto...

sono sempre contenta quando il reader mi dice che sei tornato :)