13 giugno 2010

Sente

come due piccoli cuori che battono all'altezza dei polsi. E più sangue esce e più il battito è forte. E risale lungo le braccia. Fino all'incavo dei gomiti. Sente come se si stessero riempiendo e la pelle tira e le mani pulsano.
Presto finirà.
Presto finirà.
Finirà, continua a ripetersi.
Il cuore, quello grande, maestoso batte. E non finisce.
Genera ancora altro sangue. Altro sangue.
Si riempie il corpo e mai più si svuota. E pulsano i polsi e le tempie.
Non riesco più a sentire il silenzio, mi disse un giorno. Nelle orecche sento invece un sibilo, quasi un impercettibile soffio.
E' la vita che ti scorre dentro, gli ho detto ridendo.
No, è solo sangue.
Solo sangue.
(feat. Karin Dreijer)
[...I can bear a lot but not that pall...]

4 commenti:

Anonimo ha detto...

Molto bella.. ^_^

ANdrea

Anonimo ha detto...

bella.. davvero.. complimenti

ELENIN .

sara conti ha detto...

come faccio a dirti che ti leggevo quando ero un adolescente, che ho avuto sempre il sogno, segreto, di conoscerti?

tracina ha detto...

@sara lo hai appena fatto e ammetto che ora mi sento tremendamente vecchio :D strani sogni che avevi: il mondo è piccolo e non si sa mai :)